Contatti

(placeholder)

News

Roma - Via Cosseria, 2 - 00192

Tel: 06/32600261 - 06/56548707

Fax: 06/96708512

(placeholder)

Codatorialità nel rapporto di lavoro

sabato 24 febbraio 2024

BY FILIPPO AIELLO

In un caso seguito da questo studio legale il Tribunale di Roma si è pronunciato sulla cd codatorialità (Sentenza n. 2233/2024 pubbl. il 22/02/2024).

È stato accertato che una lavoratrice prestava contemporaneamente servizio per più datori di lavoro e che la sua opera era tale che in essa non poteva distinguersi quale parte fosse svolta nell’interesse di un datore di lavoro e quale nell’interesse dell’altro.

Di conseguenza i fruitori di siffatta attività sono stati  considerati solidalmente responsabili delle obbligazioni che scaturivano da quel rapporto, ai sensi dell’art. 1294 c.c. che stabilisce una presunzione di solidarietà dei debitori. 

Inoltre il licenziamento, intervenuto da uno solo dei tre codatori di lavoro, non poteva essere idoneo a risolvere il rapporto di lavoro. Esso è stato dichiarato inefficace con applicazione della sanzione reintegratoria nei confronti di tutti i codatori, anche in un contratto a tutele crescenti e in assenza del requisito dimensionale.